Abstracts convegno 2021 - Centro Ming Men

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Abstracts convegno 2021


Scarica la brochure del Convegno

Il Convegno sarà svolto in modalità webinar su piattaforma zoom
l'accesso è libero e gratuito previa iscrizione scrivendo a paolapoli.poli@gmail.com
indicando Nome Cognome Indirizzo


Relatore: Natour Mohammad (AMAL)

Titolo:Le tecniche interne in Medicina Cinese: Automassaggio TuiNa, Qigong e dietetica, il loro valore nel mantenimento della salute e nella prevenzione delle malattie infettive respiratorie

Abstract: La Medicina Cinese nel suo approccio tradizionale è fortemente indirizzata alla prevenzione. Tra le tecniche della Medicina Cinese quelle particolarmente indicate per lavorare in ambito preventivo sono le tecniche chiamate interne, cioè quelle che posso essere applicate da tutti senza in intervento diretto di un operatore escluso un primo momento i cui vengono insegnate, e sono l’automassaggio Tuina, il QiGong e la Dietetica. Anche nella prevenzione delle malattie infettive respiratorie queste tecniche posso essere utili indicando punti di agopuntura utili per stimolare le difese immunitarie, esercizi di QiGong con la stessa funzione o cibi che aiutino a prevenire la penetrazione di fattori patogeni esterni quali il Freddo e il vento

Relatore: Pietro Bertoldi (Scuola Ming Men)


Titolo: “Shang Jiao” Il riscaldatore protetto.

Abstract: Il riscaldatore superiore è sicuramente il riscaldatore più protetto, l’Imperatore e il suo primo Ministro condividono questo speciale spazio, microcosmo, in cui la nostra anatomica gabbia di contenimento li protegge ma a volte li costringe. Con il Tuina e le manovre appropriate possiamo rendere il più possibile fruibile l’energia qui prodotta, convogliata e raccolta.

In questo intervento vedremo insieme come poter supportare questo riscaldatore grazie alle tecniche di Tuina, per dare la possibilità alle funzioni del Polmone di diffondersi, esprimersi e proteggerci, alle funzioni del Cuore di essere una dimora confortevole dello Shen, svuotarsi e far fronte all’irrequietezza e agitazione cercando di attingere alla sua “Gioia”.

Relatore: Francesco Saggia (Scuola MTC Vigevano)


Titolo: La libertà del fegato.
Abstract: E’ risaputo che il fegato riveste un ruolo importante sia per la medicina allopatica, sia per quella cinese; ma quanto incide la sua “non libertà” sui processi psico-fisici ed energetici? E sull’insorgenza di squilibri e future malattie?
Durante questo intervento affronteremo insieme le sue caratteristiche e come poter eventualmente trattare con la medicina cinese alcuni di questi aspetti.

Relatore: Sonja Bellomi (Scuola MTC Vigevano)


Titolo: Microbiota intestinale, immunità e COVID-19: possibile relazione?

Abstract:Negli ultimi anni si è assistito ad una crescente attenzione del mondo scientifico nei confronti del microbiota intestinale e delle sue implicazioni per la salute. Un numero sempre maggiore di evidenze sperimentali ha confermato il legame della flora batterica intestinale non solo con il processo digestivo ma anche con il sistema immunitario,  con la sfera emotiva e con quella neurologica.
Recentemente il mondo scientifico ha dovuto confrontarsi con una delle più grandi sfide sanitarie dei tempi moderni, l’epidemia di Covid-19, nel tentativo comune di identificarne le cause e le manifestazioni e di individuare le cure più appropriate.
Nel corso dell’intervento verranno illustrate le evidenze scientifiche a sostegno della connessione tra microbioma intestinale e polmonare e il punto di vista della MTC sul ruolo dell’intestino nella difesa immunitaria.

Ramon Testa (Zhineng Qigong Italia)


L’intervento sarà a cura degli insegnanti di Zhineng Qigong Italia.

Titolo: “Tonificare il Qi di Polmone e Rene per il rafforzamento del sistema immunitario”

Abstract: Nel Zhineng Qigong si lavora a partire dall’olismo dello hunyuan qi e dell’uso della mente, quindi non si differenziano in modo netto i tipi di qi o le varie sindromi. Tuttavia alcuni esercizi più di altri hanno un effetto marcato su due organi coinvolti nella risposta immunitaria: polmoni e reni.

Nell’intervento saranno presentate due pratiche che coinvolgono torace e bacino: 抻气 Chenqi Tendere il qi e 转腰涮胯气归田 Zhuanyao xuankua qiguitian Ruotare la vita, mulinare le anche e far tornare il qi al dantian.

Relatori: Carlo Moiraghi e Paola Poli (ALMA)


Titolo: Distillare purezza, il metabolismo centrale del vivente e le inerenti strutture organiche.

Abstract: La relazione si muove nella certezza che stare ben centrati sul vero significato e sul corretto valore del vivere e praticarli mente e corpo riuniti può preservare dalle paure, dalle incertezze, dai dubbi, dai disagi, dalle malattie e dagli errori cui questo odierno quotidiano infarcito di nemici invisibili e delle loro numerose visibili conseguenze può condurre.

La capacità peculiare che distingue e qualifica il vivente consiste nel distillare purezza. La relazione introduce diversi e complementari metabolismi purificativi organici e ne indica le pertinenti strutture organiche.

Fra le distillazioni microcosmiche, quanto alla medicina cinese accademica ecco la cascata delle purificazioni addominali. Quanto alla medicina cinese alchemica ecco le tappe delle purificazioni esperienziali che riuniscono i tre tesori sublimando il pieno in vuoto nella riunione con il Principio. Proprio attraverso questa stabile riunione con il macrocosmo, innata qualità dell’organismo vivente, prende forma il valore celeste delle purificazioni che egli può attuare, tingere della propria via di purezza lo scenario cosmico di cui egli è figlio e in cui vive calato, è la via dell’ascesi, la strada senza strade dell’anacoreta e del mistico.

Relatore: Marco Mazzarri  (ScuolaTao)


Titolo: Qigong e energia difensiva – Wei Qi

Abstract: Il Qigong è una pratica ideale per potenziare il proprio sistema immunitario. Nell’intervento sarà presentata una pratica che aiuta a prender coscienza della produzione e della distribuzione dell’energia difensiva (Wei Qi). Seguiranno alcuni esercizi di Daoyin Wuxing Gong per potenziare le funzioni dei principali organi connessi a tale funzione.

Relatore: Giuseppe Paterniti Lupo. Con la partecipazione di Katya Pascoletti (Stone Temple Tao)


Titolo: Essere Qigong – Trasmutare la paura e preservare la propria integrità.

Abstract: L’emergenza sanitaria COVID 19, le restrizioni e la conseguente crisi economica hanno evidenziato inconfutabilmente quanto sia precario e vulnerabile l’equilibrio psicofisico degli esseri umani. L’idea di un futuro incerto e poco prevedibile, insieme al timore di contrarre il virus o di accusare ripercussioni in ambito lavorativo, ha messo a dura prova la stabilità psicologica ed emotiva della gran parte delle persone. Eppure, a tutti è nota l’importante correlazione che esiste tra la condizione della coscienza individuale ed il potenziale del proprio sistema immunitario. La paura, infatti, destabilizza il singolo, lo depaupera di vitalità e lo rende facilmente attaccabile dai patogeni. Gli operatori di Medicina Tradizionale Cinese, ed in particolare quelli di Qigong, oggi più che mai sono chiamati ad assumersi una grande responsabilità: essere ciò che praticano, incarnare i princìpi fondamentali dell’Arte e divenirne un chiaro “esempio vivente”. Chi voglia aiutare gli altri, dovrà prima coltivare se stesso.

Nell’ambito dell’intervento verrà presentato un particolare esercizio di Qigong utile per lavorare efficacemente sulla paura.

Susanna Taccola, Antonella Traversi e Federico Berti


Scuola di Agopuntura Tradizionale della città di Firenze

Titolo: Medicina per la comunità in tempo di covid.

Abstract: Con piccole cose si devono ottenere grandi risultati:

le tecniche secondarie, moxa e guasha, sono indicate per il sostegno della salute e la prevenzione delle malattie e facilmente insegnate da un praticante esperto. .  Il daoyin  è da sempre sostegno a tutti i processi di presa in carico del proprio stato ed esortazione all’attivazione dei processi di salute.

Piccoli protocolli, gia ampiamente utilizzati, saranno illustrati per contribuire alla divulgazione del contributo della medicina cinese e della sua efficacia.

Relatore : Marco Montagnani (Centro Studi Discipline Orientali)


Titolo: Qi Gong: I 5 Gioielli

Abstract: Oggi più che mai, garantire un’ottima risposta del nostro organismo alle malattia, si dimostra essere una cosa fondamentale e necessaria. Ormai è stato ampiamente dimostrato che un organismo risponde meglio alle aggressioni esterne se è in un buono stato psico-fisico.

MOVIMENTO, RESPIRAZIONE e ALIMENTAZIONE sono gli alleati più forti a disposizione della salute, del corpo e della mente.

A tal proposito il Qi Gong Terapeutico si dimostra essere un ottimo strumento per migliorare la risposta dell’organismo alle malattie. Questa pratica però è in grado di svolgere il proprio lavoro se viene dedicata ad essa tempo, con continuità e perseveranza, cosa che oggi giorno non è assolutamente facile, visti gli innumerevoli impegni quotidiani che tutti abbiamo.

Per questo motivo occorre un sistema semplice e snello che possa essere praticato facilmente ed in pochi minuti. Ecco perché in questo incontro parleremo dei 5 GIOIELLI, una serie di esercizi in grado di essere allenati da chiunque in pochissimo tempo e in ogni luogo, molto efficaci al fine di migliorare la propria salute.

Stare bene è un diritto di tutti, contribuiamo anche noi a fare la nostra parte.

Pochi minuti al giorno per la NOSTRA SALUTE!

Tian Hong


Mantenere la rettitudine cioè conservare la zhengqi è come indossare sempre una “mascherina” invisibile,  più efficace, economica e duratura.

L’improvviso scoppio dell’epidemia (pandemia) Covid 19 ha creato isolamento, solitudine e ansia per la salute, inoltre le conseguenze derivate, quali la recessione economica e le politiche pandemiche globali, aumenteranno inevitabilmente la disoccupazione, l’instabilità economica e la povertà accentuando la situazione di stress. L’isolamento sociale ha contribuito a creare una situazione di “solitudine collettiva” che genera un discreto senso di paura.

Questa è una tempesta che ha cambiato la traiettoria di vita di innumerevoli persone, che avra’ un grave impatto sulla salute mentale ed il benessere del corpo.

In quasi tremila anni di storia di medicina cinese, secondo i libri antichi, sono state registrate più di 500 grandi epidemie, ciò ha permesso di raggiungere una ricca conoscenza nella comprensione dei fattori etiopatogenici e  ha fornito la possibilità di creare un sistema teorico completo sulla pratica della prevenzione e del trattamento.

Sui testi antichi si legge: ” Se  ZhengQi (Qi Corretto) è nel corpo, lo Xieqi o qi patogeno non può invadere il corpo, ciò puo’ evitare il Duqi (qi velenoso).

Il trattamento della medicina tradizionale cinese sostiene il Zhengqi ed elimina il Qi patogeno.  Nonostante il tempo,  i luoghi  e le persone  siano cambiate, il principio di tre cause e tre trattamenti corrispondenti, non è cambiato dai tempi antichi.

Il trattamento della MTC non può uccidere direttamente il virus, ma può cambiare le basi della sopravvivenza del virus.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu